Un'azienda europea

Il Gruppo TAL nasce negli anni 60 allo scopo di gestire l’Oleodotto Transalpino che trasporta il petrolio greggio dal Porto di Trieste alle raffinerie del centro Europa ed è composto da tre Società con sedi in Italia, Austria e Germania:

  • Società Italiana per l’Oleodotto Transalpino S.p.a. (S.I.O.T.)
  • Transalpine Ölleitung in Österreich Ges.m.b.H.
  • Deutsche Transalpine Oelleitung G.m.b.H.

PROFILO

Il Gruppo TAL gestisce l’Oleodotto Transalpino che collega il Porto di Trieste con il centro Europa, trasportando in modo sostenibile il petrolio greggio alle raffinerie di Austria, Germania e Repubblica Ceca al fine di provvedere al fabbisogno energetico di questi paesi.

I suoi azionisti sono alcune delle majors del settore petrolifero a livello mondiale: OMV, Shell, Rosneft, ENI, C-BLUE LIMITED (Gunvor), BP, Exxon Mobil, Mero, Phillips 66/Jet Tankstellen  e Total.

Il ruolo che da quarantacinque anni il Gruppo TAL svolge nell’approvvigionamento energetico è di primaria importanza per l’economia europea: il petrolio che viene trasportato nell’oleodotto ricopre infatti il 40 % del fabbisogno petrolifero della Germania (il 100% della Baviera e del Baden-Württemberg), il 90 % dell’Austria e il 50% della Repubblica Ceca.

L’oleodotto transalpino, partendo da Trieste attraversa il territorio italiano percorrendo la Regione Friuli Venezia Giulia e, dopo aver valicato le Alpi, prosegue il suo percorso in Austria per raggiungere Ingolstadt in Germania da dove si snoda in due direzioni terminando ad ovest nei pressi di Karlsruhe e ad est con l’impianto di Neustadt, per una lunghezza complessiva di 753 chilometri. L’oleodotto è collegato ad altri impianti analoghi: attraverso una sua diramazione in Austria rifornisce l’oleodotto AWP (Adria Wien Pipeline) che alimenta la raffineria di Schwechat nei pressi di Vienna mentre una seconda diramazione in Germania permette di raggiungere le raffinerie ceche di Kralupy e Litvinov a nord di Praga.

Il Gruppo TAL, gestendo uno dei più importanti oleodotti europei, è consapevole sia del ruolo strategico che riveste nel contesto economico del centro Europa che dell’importanza della sicurezza nello svolgimento delle attività, e investe pertanto ingenti capitali nell’innovazione e nell’ammodernamento dei propri impianti al fine di garantirne il massimo standard tecnologico.

Sin dalla sua costituzione il Gruppo persegue l’obiettivo di coniugare la crescita economica e la competitività con la responsabilità sociale, la tutela dell’ambiente e la conservazione del patrimonio naturalistico del territorio circostante, operando nel rispetto delle procedure di sicurezza, della popolazione che vi risiede e in collaborazione con le autorità.